Il palazzo bizantino del Porfirogenito è l'unica struttura ancora esistente del palazzo delle Blacherne, principalmente in uso tra l'XI e il XV secolo ed è stato recuperato come museo dall'amministrazione comunale di Istanbul. Il palazzo era un tempo il centro per la lavorazione della ceramica, del vetro e delle piastrelle in epoca ottomana. Il museo mette in mostra articoli inviati in tutto il mondo fornendo al contempo informazioni su Bisanzio e la storia ottomana. Questi includono opere in vetro, ceramica e capolavori dell'epoca ottomana nonché preziose riproduzioni.

The idea was to really bring the history of the palace to life.

Tekfur Sarayı Müze Projesi
Digital Services
In realtà l'antico palazzo era anticamente un padiglione di un complesso molto più grande successivamente scomparso. Negli anni è stato utilizzato per molti scopi come una residenza reale e, dopo la conquista di Costantinopoli, come una fabbrica di soffiatura delle bottiglie e un atelier di ceramiche. Questo legame storico è il motivo per cui le autorità hanno ritenuto opportuno destinarlo a un museo di piastrelle, ceramica e vetro.

La storia prende vita

Ogni curatore di museo si confronta con la necessità di presentarne le collezioni in modo ottimale per i visitatori. In questo caso, si è dovuto tenere conto della storia di piastrelle e ceramiche e del ricco quadro storico di Bisanzio, poi Costantinopoli e successivamente Istanbul.
Per raggiungere questo obiettivo, è necessario presentare e collocare molti reperti in un contesto storico.

"Il tempo cambia inevitabilmente le cose. Per questo motivo è importante mostrare alle persone come erano in passato", spiega Tekfur Sarayı Müze Projesi - Digital Services. "E con l'ausilio della tecnologia LCD e dei proiettori di Barco, possiamo farlo in modo spettacolare."

Un enorme videowall KVD 3x4 e uno schermo Barco UniSee 3x2 danno vita a varie immagini della storia di Bisanzio e forniscono ai visitatori delle informazioni della vita quotidiana dell'epoca. Al piano superiore, una proiezione applica versi del Corano sul muro dell'edificio. Per arricchire la comprensione delle informazioni dettagliate, sono state utilizzate animazioni 2D e 3D. 

I videowall KVD sono perfetti per il museo in quanto offrono immagini di qualità senza la necessità di ventole, il cui rumore potrebbe distrarre i visitatori.
Il videowall LCD Barco UniSee rappresenta una tecnologia all'avanguardia affidabile che entusiasma i visitatori con una vera esperienza di visualizzazione senza bordi e con colori nitidissimi.
"L'aspetto interessante è che un museo può rivolgersi a Barco per un'ampia gamma di soluzioni per le svariate applicazioni da gestire", ha commentato Tekfur Sarayı Müze Projesi - Digital Services.

Aspetti particolari:

  • Immagini di qualità eccezionale
  • Esperienza comprovata in ambienti museali
  • Tecnologia NoGap di UniSee
  • Diagnosi e manutenzione semplificate (UniSee)
  • Lunga durata

The quality and reliability of the projectors and displays are important.

Tekfur Sarayı Müze Projesi
Digital Services