Cos’è la dermatologia aumentata?

La dermatologia aumentata è la dermatologia aumentata con l’intelligenza artificiale o gli algoritmi di apprendimento profondo. Questi algoritmi vengono allenati usando un grande set di dati di immagini dermoscopiche per automatizzare il riconoscimento di strutture e caratteristiche cutanee complesse. La dermatologia aumentata viene sviluppata per aiutare i dermatologi a identificare più rapidamente le lesioni cutanee maligne, come il cancro della pelle.

I principi dell’intelligenza artificiale

La dermatologia aumentata si basa sulle valutazioni quantitative delle immagini dermatologiche e dermoscopiche. Usando parametri di analisi avanzati, l’apprendimento profondo o gli algoritmi di rilevamento assistiti da computer possono analizzare le caratteristiche di queste immagini e imparare a riconoscerle. In questo modo, è possibile identificare automaticamente lesioni e strutture cutanee.

Il ruolo del dermatologo nella dermatologia aumentata

I dermatologi dovranno assumere il loro nuovo ruolo, quello di dermatologi nell’ambito della dermatologia aumentata, dove l’intelligenza artificiale espanderà le competenze e capacità dei medici: gli esperti diventeranno quindi super esperti. Un dermatologo che opera nell’ambito della dermatologia aumentata sarà in grado di adottare un approccio più olistico nel trattamento dei pazienti, combinando le scoperte generate artificialmente con altri dati clinici raccolti con l’anamnesi del paziente.

Potenziali vantaggi dell’intelligenza artificiale in dermatologia

La dermatologia aumentata può offrire ai dermatologi più vantaggi, ad esempio:

  • procedure ed efficienza migliorate
  • maggiore capacità clinica contro la carenza di personale
  • meno rischio di errori
  • prioritizzazione di studi più complessi per un trattamento più rapido dei pazienti ad alto rischio
  • più tempo per i pazienti e per il lavoro sui pazienti
  • identificazione precoce delle malattie cutanee, in particolare in un periodo in cui i tassi di tumori della pelle aumentano
  • processi decisionali migliorati
  • maggiore accessibilità ai servizi di dermatologia in più paesi per più pazienti

Conclusioni

La dermatologia aumentata si sta facendo strada e cambierà il modo di lavorare dei dermatologi. La dermatologia aumentata non sostituirà mai i dermatologi, ma li aiuterà a lavorare ai massimi livelli. Grazie all’intelligenza artificiale, i dermatologi possono ridurre il rischio di errore, aumentare il rilevamento delle malattie cutanee maligne, far fronte a un programma di lavoro fitto e trattare i pazienti in modo più olistico per una diagnosi ottimale.

Ti interessa altro?

Scopri la nostra piattaforma di imaging per la dermatologia qui.