Cos’è un display diagnostico?

Un display diagnostico è un monitor che soddisfa le elevate esigenze dell’imaging medicale per radiologia e mammografia. Viene usato dai radiologi per visualizzare le immagini diagnostiche, come raggi X, risonanze magnetiche, TC e altro. I display diagnostici sono dotati di strumenti e tecnologie speciali che consentono ai radiologi di fare diagnosi rapide e precise.

I display per diagnostica consentono di
aumentare la produttività dei radiologi

I display per diagnostica hanno un fattore di forma del display elevato, che consente di posizionare più immagini sullo schermo in modo flessibile, riducendo il numero di manipolazioni. La luminosità molto calibrata e le funzionalità di miglioramento dell’immagine consentono un più veloce rilevamento dei dettagli più piccoli. Idealmente, un display per diagnostica consente la visualizzazione di diverse modalità, scala di grigi e a colori, su un solo schermo. In questo modo non serve cambiare workstation o display durante le sessioni di lettura.


Barco multimodality diagnostic displays

I display per diagnostica sono display di grado medicale con funzionalità integrate che automatizzano attività di routine, come glistrumenti per le procedure cliniche di Barco, che rendono la lettura più efficiente e velocizzano le diagnosi. Il software per il controllo qualità e la calibrazione automatizzati è indispensabile. In questo modo, è possibile garantire l’operatività di tutti i display per diagnostica senza interruzioni nei processi del radiologo.

I display per diagnostica consentono
di aumentare il comfort di lettura dei radiologi

Il fattore di forma dei display di grandi dimensioni tipico dei display per diagnostica consente una visualizzazione flessibile e più ergonomica delle immagini diagnostiche su uno schermo. In questo modo è possibile ridurre le manipolazioni delle immagini (e le malattie professionali) poiché i radiologi possono posizionare le immagini nel modo che preferiscono (al centro del display o a schermo intero).

Barco diagnostic displays are designed to mirror a human's natural field of vision
Un display diagnostico progettato per riprodurre il campo visivo naturale dell’uomo per ridurre il movimento di testa, collo e occhi


Quando il display ha un angolo di visuale ampio (almeno 178°), occorrono meno movimenti sostanziali di testa e occhi. Speciali funzionalità integrate possono regolare la luminosità del display in base alla luce dell’ambiente per condizioni di lettura ottimali. Infine, ma non meno importante, i display per diagnostica generalmente prevedono una copertura del vetro antiriflesso, che aiuta gli occhi.

I display per diagnostica migliorano la
sicurezza nell’effettuare diagnosi di un radiologo

Grazie all’elevata qualità dell’immagine, tra cui contrasto, colore/scala di grigi, uniformità della luminanza e stabilità, i display per diagnostica possono mostrare sullo schermo un’immagine con la migliore qualità possibile. Nel caso di un fotometro ad alta precisione integrato per la misurazione della luminanza, in combinazione con software per controllo qualità e calibrazione, i radiologi possono fare affidamento su immagini stabili nel tempo e sempre conformi allo standard DICOM. Fattori importanti per garantire diagnosi accurate.

Altre funzionalità integrate, come lo strumento SpotView™ di Barco, possono migliorare ulteriormente la luminosità e il contrasto, mostrando anche i dettagli più piccoli in un’immagine radiologica.

Conclusioni

Con un display per diagnostica, i radiologi specializzati in qualsiasi branca (mammografia, radiografia pediatrica, d’emergenza, cardiologica, neuro, interventistica o generica) possono sempre fare affidamento su immagini impeccabili e procedure semplici, per poter garantire le cure migliori ai propri pazienti.

Ti interessa altro?

Scopri il nostro portafoglio completo per l’imaging diagnostico qui.