5 modi per mezzo dei quali le soluzioni digitali possono migliorare l'efficienza della sala operatoria

 

Lettura di 13 min | ultimo aggiornamento: 6 luglio 2021
Scarica questa pagina in PDF

 

Le sale operatorie odierne sono diventate ambienti complessi e altamente tecnologici. Piuttosto che aumentare la complessità della configurazione della sala operatoria, le tecnologie digitali intelligenti devono semplificare i flussi di lavoro. E devono anche aumentare l'efficienza e la produttività del personale di sala operatoria. Ma come può la tecnologia mantenere questa promessa? Vi mostreremo cinque modi.

1. Riduzione dei tempi di installazione e preparazione 

Icona con calendario e segno di spuntaInnanzitutto, l'uso efficiente della sala operatoria dipende da:

Pianificazione facile e flessibile dei casi

Si tratta di un rompicapo quotidiano che devono risolvere gli ospedali, continuamente. Un numero sufficiente di sale operatorie deve essere pronto per gli interventi programmati e gli ospedali devono tenere a mente le richieste dei chirurghi e le modifiche dell'ultimo minuto o i casi di emergenza che arrivano in qualsiasi momento. Inoltre, non è sempre facile prevedere quanto tempo impiegherà un intervento, quindi è necessario tener conto anche di questo. Di solito, un sistema di pianificazione aiuta l'ospedale a organizzare le proprie sale operatorie.

Allo stesso tempo, gli ospedali vogliono distribuire gli interventi chirurgici nel modo più intelligente possibile. Spesso, bloccare una sala operatoria in più, per ogni evenienza non è un lusso inutile. Tuttavia, proprio come il reparto chirurgico genera entrate per l'ospedale, una cattiva programmazione può comportare costi di cui l'ospedale farebbe volentieri a meno. Di conseguenza, il software per la gestione delle operazioni chirurgiche sta diventando più intelligente e si muove anche verso l'uso di algoritmi per facilitare la programmazione.

Il tempo necessario per la preparazione e l'impostazione della tecnologia

Che cos'è l'OR-over-IP?

L’integrazione video modifica il modo in cui chirurghi e medici condividono e visualizzano le informazioni nelle sale operatorie.

+Ulteriori informazioni >

Le sale operatorie oggi sono caratterizzate da un incremento della tecnologia ogni anno. Quindi la preparazione della sala operatoria è diventata più complessa e dispendiosa in termini di tempo. Il risultato? Ritardi nell'avvio del caso, annullamenti e liste di attesa dei pazienti più lunghe.

L'impostazione dell'ambiente della sala operatoria per un nuovo paziente dovrebbe essere semplice e diretta. Una tecnologia come l'integrazione video basata su IP per la sala operatoria, chiamata anche "OR-over-IP", può ridurre la complessità e il tempo di preparazione. L'OR-over-IP offre un'architettura standard, che semplifica l'installazione e riduce i tempi di configurazione.

L'impostazione dell'ambiente della sala operatoria per un nuovo paziente dovrebbe essere semplice e diretta.

2. Elaborazione di decisioni efficienti e snellimento del trattamento

Icona con strumenti chirurgiciLavorare in una sala operatoria può essere stressante, frenetico e fisicamente impegnativo. Uno dei ruoli della tecnologia digitale in sala operatoria è quello di migliorare le condizioni di lavoro dell'équipe chirurgica, in modo che possa operare in tutta comodità, prendere decisioni rapide e accurate e ridurre gli errori.

La chirurgia è sempre stata una professione 'visiva': il chirurgo, per fare il suo lavoro, conta sui suoi occhi. Con gli endoscopi e la robotica che ormai è diventata una realtà, questo aspetto visivo ha assunto un nuovo significato. Chirurgia ora significa anche lavorare con i display e persino in streaming da remoto – al cui centro c'è, ancora una volta, la tecnologia. Le informazioni visive si sono estese alle telecamere endoscopiche, alle telecamere da sala e a braccio, agli ultrasuoni, ai PACS e alle informazioni sui pazienti. È di vitale importanza che tu possa fare affidamento su queste informazioni, proprio come Andreas Vesalio contava sui suoi occhi quando iniziò ad analizzare il corpo umano.

Allora, quali sono i requisiti per la tecnologia di visualizzazione nella tua sala operatoria?

Le immagini mediche dovrebbero essere nitidissime e prive di perdite (ad es. non compresse, in modo che non si perda nulla della loro qualità originale). Il 4K e le immagini 3D espandono ampiamente le opzioni di imaging, in modo da poter davvero adattare la tecnologia a interventi specifici. Con maggiore comfort ergonomico, le azioni possono essere eseguite con più sicurezza.

Tuttavia, è inutile avere la migliore qualità dell'immagine, se le immagini appaiono con un ritardo di più secondi, giusto? Potresti avere i migliori display nella tua sala operatoria, in ogni caso è necessario consentire al chirurgo di mantenere una perfetta coordinazione occhio-mano. È di nuovo qui che entra in gioco l'OR-over-IP. Infatti, questa tecnologia consente di condividere le immagini senza alcuna anomalia, nel loro formato originale completo e questo quasi senza ritardi.

In breve, la tecnologia dovrebbe supportarci così bene da non renderci nemmeno conto che esiste.

 

La tecnologia dovrebbe supportarci così bene da non renderci nemmeno conto che esiste.

3. Riduzione dei tempi di turnover

Icona con orologio e freccia intorno in un cerchioIl turnover del paziente è il tempo tra due pazienti consecutivi. Consiste in:

  • pulire la sala operatoria utilizzata dal paziente precedente
  • preparandola per il caso seguente

Non esistono due interventi uguali. Per alcuni tipi di chirurgia, come quella ibrida o robotica, un ospedale può avere sale operatorie dedicate. Ma anche in questo caso, è possibile che due interventi chirurgici consecutivi richiedano una diversa organizzazione della sala operatoria.

Con una configurazione tecnologica troppo complessa, il rischio di ritardi negli interventi è maggiore: si tratta di una delle principali fonti di insoddisfazione in sala operatoria. Tutto il tempo perso per la configurazione della tecnologia equivale a una sala operatoria sottoutilizzata. Ad esempio: quel display 3D che hai in OR2, è in grado di ricevere e visualizzare immagini in 2D quando questa è l'opzione migliore? O puoi usarlo solo per le immagini 3D?

I sistemi di integrazione video basati su IP possono funzionare su una base plug-and-play. Con un sistema di integrazione video flessibile basato su IP, è possibile passare facilmente da una configurazione all'altra e da una procedura all'altra, aggiungere o rimuovere dispositivi e ridurre il tempo di turnover. Ci sono anche meno componenti da configurare e di cui preoccuparsi: meno cavi, ma anche meno convertitori esterni, estensori o splitter.

 

"Non possiamo acquistare una modalità di imaging per ciascuna sala operatoria - sarebbe troppo costosa e inefficace. Pertanto, condividiamo questi dispositivi tra diverse sale operatorie. Nexxis lo facilita enormemente: tutto quello che devi fare è collegare l'encoder, integrarlo, collegarlo con un unico cavo e semplicemente inizia a funzionare".
- Dr. Peter Müller,
Senior Physician, chirurgia d'urgenza presso Augsburg Hospital (Germania)

4. Riduzione dei tempi di installazione e della manutenzione tecnica

Icona che mostra una chiave inglese in un cerchioPer funzionare, tutti gli elementi tecnologici hanno due requisiti di base: l'installazione e la manutenzione (per l'hardware) o gli aggiornamenti (per il software) per tutta la loro vita. Come utente, vuoi che siano il più veloci e fluidi possibile.

Ai professionisti della manutenzione piace programmare in anticipo. Ecco perché apprezzano una sala operatoria digitale che può evolversi senza problemi nel tempo, insieme alle esigenze del personale e alle nuove tecnologie. Una soluzione in rete basata su un'architettura standard consente di posare i cavi in anticipo e aggiungere nuove sorgenti o dispositivi in qualsiasi momento. Anche in questo caso si tratta del concetto "plug and play": gli aggiornamenti in sala operatoria possono essere eseguiti rapidamente con interruzioni limitate. Un sistema scalabile e flessibile ti consente di adattarti in base alle esigenze di espanderti seguendo una crescita continua.

Tutta la tecnologia ha due requisiti fondamentali: l'installazione e la manutenzione o gli aggiornamenti. Sia i tecnici che gli utenti vogliono che queste funzionino quanto più fluentemente possibile.

5. Riduzione dei tempi di fermo dovuti a problemi alle apparecchiature

Icona che mostra il grafico a barre con le barre che si riducono lungo l'asse x. La freccia decrescente segue l'altezza decrescente delle barre.E poi c'è quell'altro evento inevitabile che a un certo punto può succedere con la tecnologia... il tempo di inattività. L'individuazione della causa principale di un problema tecnico, come un cavo difettoso, richiede tempo, conoscenza e talvolta costose apparecchiature di misurazione.

Mentre ci avviciniamo alla conclusione di questo articolo, c'è un altro punto in cui il software interviene. Perché il modo migliore per risolvere un problema in primo luogo è assicurarsi che non si verifichi mai (o diventi serio). Il mercato offre già sistemi software che possono connettersi ai sistemi OR-over-IP e monitorarli 24/7. Questo monitoraggio può essere effettuato dal tuo ospedale stesso o in remoto da chi ha fornito il tuo sistema OR-over-IP, quindi non devi preoccupartene.

Problemi tecnici comuni in sala operatoria

Quali sono i problemi tecnici comuni in sala operatoria? E come evitarli?

+Ulteriori informazioni >

Questi sistemi di monitoraggio tracciano le apparecchiature in sala operatoria, come i display e i cavi in fibra su cui è costruito il sistema OR-over-IP. Sono connessi al cloud e daranno una notifica quando rilevano un dispositivo o un cavo che sta dando un errore.

I vantaggi stanno nel fatto che i problemi possono essere risolti in modo proattivo, ci sono meno possibilità di guasto dell'infrastruttura durante un intervento e le manutenzioni possono essere programmate in modo proattivo e solo quando necessario. È anche un modo per ridurre il lasso di tempo in cui la sala operatoria non viene utilizzata a causa di problemi tecnologici.

OR-over-IP è il futuro

In un ambiente in cui la posta nel gioco del paziente è così alta e dove ogni minuto significa letteralmente denaro, la tecnologia digitale può aiutare a migliorare la produttività e l'efficienza dei migliori professionisti della sala operatoria già altamente qualificati di oggi. La sala operatoria di oggi e del futuro è quella in cui vengono create le condizioni che consentono ai chirurghi di svolgere il loro lavoro al meglio, consegnando immagini estremamente accurate e fornendo le condizioni di lavoro più ergonomiche.

Ma la tecnologia è in continua evoluzione e quindi, anche la sala operatoria deve essere facilmente adattabile e intercambiabile per soddisfare le esigenze future. Il suo ambiente deve essere sufficientemente flessibile da ospitare le tecnologie più recenti, come l'imaging 4K, senza dover chiudere l'infrastruttura attuale. L'integrazione video basata su IP, o il cosiddetto OR-over-IP, è una soluzione che supporterà questa espansione delle tecnologie anche in futuro.


Scopri la soluzione OR-over-IP di Barco

torna su

Scarica questa pagina in pdf