Software per la gestione di videowall di grandi dimensioni, ancora più facile da usare

La gestione dei videowall è un aspetto spesso trascurato se si parla di visualizzazione su schermi di grandi dimensioni. Non interessa direttamente lo spettatore ed è meno affascinante che parlare di risoluzione, dimensioni del telaio e profondità di colore, Però può rendere perfetta o disastrosa l’esperienza quotidiana degli installatori. Questo articolo mette in evidenza la potenza della piattaforma Barco Connect, il software che permette di configurare e gestire in modo facile il tuo videowall.

La piattaforma Connect viene utilizzata per i cubi a retroproiezione illuminati e i display LCD di Barco, ottenendo sempre estetica e sensazioni identiche con qualsiasi tecnologia utilizzata. Nomi diversi (UniSee Connect, LCD Connect, LCD Connect, …) a seconda dell’uso specifico, per funzionalità e vantaggi simili con tutte le tecnologie. La piattaforma, corredata da una procedura guidata di installazione, offre il rinomato sistema di calibrazione automatica di Barco Sense X, l’opzione di modalità notturna e molte altre caratteristiche aggiuntive che rendono più semplice la gestione dei videowall.

1. Installazione facile e senza preoccupazioni

La sfida principale nella realizzazione di un videowall composto da più componenti è l’assegnazione dell’ordine degli schermi. Normalmente, per questo scopo vengono utilizzati software di terze parti, non progettati per supportare l’installazione specifica. Barco utilizza il suo software proprietario per la gestione di videowall, con caratteristiche di facile utilizzo.

• La procedura guidata di installazione si avvale di un processo semplice che guida passo passo l’utente attraverso il processo di configurazione. Chiunque potrà configurare un videowall senza la necessità di frequentare corsi appositi.
• La funzionalità drag&drop semplificata permette di assegnare in modo estremamente facile la posizione di ogni display, permettendoti di creare il tuo pannello virtuale su un unico schermo, in pochissimo tempo.
• Un’unica interfaccia utente per configurare tutto. Non sarà necessario imparare o passare da un’applicazione software all’altra.
• L’interfaccia di configurazione è basata su browser. Questo significa che è possibile utilizzare la procedura di configurazione da qualsiasi dispositivo, senza la necessità di installare software.

Installing a video wall

2. La garanzia inizia a decorrere dal primo utilizzo

Tramite la piattaforma, il videowall si attiva al momento dell’installazione (e non al momento in cui il prodotto lascia la fabbrica). Questa presenta i seguenti vantaggi:

• La garanzia inizia a decorrere solo dal primo utilizzo attivo, non al momento di lasciare la fabbrica.
• Accesso on-line agli aggiornamenti sia sul firmware del display che sui set di funzioni Connect.
• Convalida della corretta installazione (Controlli di configurazione certificati) del tuo impianto videowall.

3. Immagine perfetta nel tempo

Per rendere l’hardware e il software di gestione del videowall i più semplici possibili, l’interfaccia utente della piattaforma Connect non necessita di installazione e utilizza una vista semplificata. Funziona all’interno del tuo browser web. Naviga alla pagina di Connect e gestisci il tuo videowall. Gli utenti autorizzati possono così accedere al sistema da qualsiasi postazione e tramite qualsiasi dispositivo, senza la necessità di connettersi fisicamente al videowall, consentendone la gestione remota.

Una vista sempliceper visualizzare tutte informazioni sullo stato del sistema. Puoi aggiungere o rimuovere le informazioni dal pannello SystemInfo per visualizzare solo i dati rilevanti desiderati (ad esempio i numeri di serie e lo stato di un intervento di assistenza, oppure lo stato e i tempi di esecuzione in modalità operativa).
• Il sistema di controllo permette di pianificare le attività. Ad esempio, è possibile programmare l’accensione e lo spegnimento del videowall in anticipo. Allo stesso modo è possibile attivare il sistema automatico di calibrazione della luminosità e del colore (quando non utilizzato in tempo reale) o abilitare la modalità notturna.
• Poiché il videowall è spesso utilizzato per operazioni su larga scala, a livello mondiale, deve essere adatto alle condizioni di luce variabili dei diversi fusi orari. Spesso, le impostazioni dello schermo permettono un’ottima visione con luce diurna, ma pessimi risultati nella notturna. La modalità notturna di Barco permette di variare il colore del display di notte per evitare l’affaticamento degli occhi. Un filtro riduce la luce blu per ottimizzare il comfort visivo, ottimizzando l’ergonomia. Si tratta di una caratteristica importante in molte condizioni, compreso il caso di sale di controllo e segnaletica digitale.
• Il sistema di calibrazione proprietario di barco, Sense X, si assicura che il videowall sia calibrato perfettamente e in modo rapido. Non solo i singoli pannelli, ma l’intero videowall è in grado di visualizzare automaticamente immagini perfette. È inoltre possibile regolare il videowall in base alle condizioni di illuminazione della stanza, per una perfetta ergonomia. I videowall concorrenti richiedono una ricalibrazione manuale completa. Con Barco, è sufficiente premere un tasto.
• Tipico nella tecnologia LCD, le immagini scorrono dall’alto verso il basso di ogni schermo. La tecnica, utile per pannelli utilizzati singolarmente, non è adatta ai videowall, dove i display sono posizionati uno sopra l’altro, causando uno sfasamento di 1 frame nelle immagini in movimento. La riga inferiore del display più in alto mostra infatti, ancora, il contenuto del frame precedente, mentre la riga superiore del display più in basso è già aggiornata (vedi immagine sottostante). La tecnologia di compensazione degli sfasamenti per LCD corregge il problema, alternando le direzioni di aggiornamento.

Per compensare lo sfasamento tra pannelli affiancati, si utilizza un leggero ritardo nello scorrere tra pannelli adiacenti. Questo garantisce che non si presenti alcuno sfasamento tra i frame dei diversi LCD. Il risultato è una visualizzazione fluida di contenuti in movimento sull’intero videowall.

4. Sicurezza integrata

In molti mercati la questione della sicurezza è fondamentale e richiede principalmente la protezione delle funzionalità critiche e la risoluzione di ogni problema di vulnerabilità. Barco Connect integra la sicurezza in diversi modi:

• Le funzioni chiave sono nascoste da un login utente e sono disponibili solo per gli utenti avanzati. Ad esempio, lo stato del videowall è visibile a tutti i dipendenti, ma solo gli utenti autorizzati possono accenderlo e spegnerlo.
Gli aggiornamenti software automatici garantiscono l’aggiornamento continuo di tutti i componenti, mantenendo inalterate le impostazioni. È sufficiente collegare l’USB con il nuovo firmware Wall Control installato e l’aggiornamento si avvia automaticamente.
• L’interfaccia utente di Connect-Client basata su browser libera dalla necessità di installare plugin o spazi specifici per le applicazioni.
• La piattaforma Connect sfrutta la potenza dei sistemi operativi integrati con i processori di architettura ARM. Questo sistema operativo è più isolato rispetto ai sistemi tradizionali (come ad esempio Microsoft Windows) e dunque meno vulnerabile agli attacchi.

Contattaci

Sì, inviami comunicazioni relative a prodotti e servizi del gruppo Barco.

Seguici